Il tuo indirizzo IP: Sconosciuto · Il tuo stato: Protetto
Non protetto
Sconosciuto
Blog Guide

Cos’è il bloatware e come rimuoverlo

Quando si acquista un nuovo dispositivo, che sia un computer o un dispositivo mobile, si trovano spesso molte applicazioni già preinstallate, molte delle quali inutili se non addirittura dannose per il sistema. Questi programmi sono chiamati bloatware ed è consigliabile eliminarli.

Ugnė Zieniūtė

Ugnė Zieniūtė

Jul 20, 2021 · 3 min di lettura

Cos’è il bloatware e come rimuoverlo

Bloatware: cos'è

Il significato di bloatware è “rigonfiamento del software”: si tratta di software indesiderato che tende a rallentare il sistema o a renderlo meno performante. Esistono diversi tipi di bloatware: tra i più diffusi troviamo le barre degli strumenti che vengono aggiunte nei browser, versioni di prova di altri programmi e barre di annunci pubblicitari.

I bloatware possono essere installati direttamente dal produttore del dispositivo oppure successivamente, tramite aggiornamenti di sistema.

Perché i bloatware sono pericolosi

Non tutti i bloatware sono dannosi: in alcuni casi si tratta infatti di programmi utili alla gestione e alla manutenzione del sistema o di programmi che permettono di eseguire importanti operazioni in automatico. Il più delle volte, però, si tratta di applicazioni che hanno più lati negativi che positivi.

Spesso, infatti, possono essere veicoli per il malware (malware: significato) o possono essere addirittura utilizzati dagli hacker per tenere il telefono sotto controllo. Nei casi meno gravi possono invece essere semplicemente un peso per il sistema: possono infatti rallentare la connessione a Internet, occupare molta RAM, ridurre lo spazio a disposizione sul disco o mostrare annunci pubblicitari indesiderati.

Bloatware: come eliminarli

Fortunatamente non è difficile eliminare il bloatware.

Rimuovere i bloatware su Windows 10

Windows è il sistema operativo che si trova installato sul maggior numero di computer, e in base al produttore sono spesso installati anche molti bloatware. Per eliminarli si possono usare diversi metodi:

  1. Installare manualmente le app indesiderate dalle impostazioni.
  2. Utilizzare lo strumento di ripristino di Windows 10. In questo modo, però, non verranno disinstallati i bloatware preinstallati dal produttore del computer ma solo quelli installati successivamente.

Rimuovere i bloatware su MacOS

Nel mondo Apple i bloatware sono un problema meno diffuso, ma con cui ci si deve comunque scontrare. Per eliminare le app indesiderate è necessario però ottenere prima i permessi di amministratore.

  1. Accedere alla cartella Applicazioni
  2. Visualizzare le informazioni relative all'app che si vuole eliminare.
  3. Fare clic su Condivisione e permessi.
  4. Fare clic sull'icona con il lucchetto e inserire la password da amministratore.
  5. Assegnare a tutti gli utenti i permessi di lettura e scrittura.
  6. Selezionare ed eliminare le app indesiderate.

Rimuovere i bloatware su Android

Oltre a evitare di acquistare modelli che tendono a contenere molto bloatware, un metodo semplice per rimuoverlo su Android è quello di disabilitare tutte le app indesiderate. Per farlo:

  1. Accedere alle Impostazioni.
  2. Selezionare App e notifiche.
  3. Accedere a Informazioni app.
  4. Selezionare le app che si desidera disabilitare.

Un'alternativa a questa procedura è quella di utilizzare un'apposita app per la rimozione dei programmi indesiderati. Molte di queste app richiedono i permessi di root, quindi è necessario prima di tutto effettuare il root per il dispositivo che si vuole ripulire. Non si tratta di un'operazione eccessivamente complessa, ma potrebbe creare problemi in futuro perché i telefoni con permessi di root sono più facilmente soggetti agli attacchi hacker.

Rimuovere i bloatware su iOS

Gli iPhone non contengono molti bloatware, soprattutto in confronto con gli smartphone Android, ma può comunque essere necessario eliminare app indesiderate.

  1. Accedere all'archivio di memoria dell'iPhone.
  2. Selezionare l'app che si vuole eliminare.
  3. Selezionare Elimina app per rimuoverla definitivamente.

Come evitare il bloatware

Disinstallare il bloatware non è un'operazione particolarmente complessa, ma è sicuramente una seccatura. Spesso, poi, il bloatware installato dai produttori di computer e dispositivi viene automaticamente reinstallato a ogni aggiornamento, quindi potrebbe diventare necessario ripetere l'eliminazione ogni volta. La soluzione migliore a questo problema è quello di evitare i bloatware in partenza.

  • Come prima cosa, bisognerebbe scegliere dispositivi che non contengono bloatware: alcuni produttori sono infatti molto virtuosi da questo punto di vista, e andrebbero premiati.
  • Per quanto riguarda i bloatware installati insieme ad altri programmi, bisogna fare molta attenzione a quando si eseguono le procedure guidate per l'installazione: spesso basta deselezionare un'opzione per evitare il bloatware.
  • È importante anche installare soltanto app sicure e riconosciute, da fonti ufficiali: spesso il bloatware viene infatti aggiunto da terze parti, che creano pacchetti di installazione personalizzati.

Infine, per tutelarsi dai potenziali danni che potrebbero causare i bloatware, è importante proteggere i propri dispositivi con una VPN: in questo modo, anche se non si dovesse riuscire a eliminare del tutto il bloatware, sarebbe comunque possibile arginarne i danni.

Disponibile anche in: Deutsch, English, Español, e altro ancora...