Il tuo indirizzo IP: Sconosciuto · Il tuo stato: Protetto
Non protetto
Sconosciuto

Cos'è una VPN?

VPN è l'acronimo di Virtual Private Network, cioè “rete privata virtuale”, un servizio che permette di crittografare il traffico Internet e proteggere la propria identità online. Utilizzando una VPN, puoi accedere in modo sicuro ad app, siti Web e piattaforme di intrattenimento da qualsiasi parte del mondo. Una connessione VPN ti garantisce sicurezza e privacy online.

Acquista VPN
successGaranzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni
video thumbnail it

A cosa serve una VPN e perché dovrei usarla?

Di preciso quindi a cosa serve una VPN e come funziona? A nessuno piace essere spiato: tutti vorremmo che la nostra attività online non venisse mai tracciata. Ecco perché è fondamentale preoccuparsi di salvaguardare la propria privacy. Farlo è semplicissimo: basta usare una VPN. Una VPN può essere utilizzata in molti modi diversi. Di seguito troverai ottimi motivi per utilizzare una VPN o rete privata virtuale.

persone utilizzano una VPN mentre sono connesse a una rete wi-fi pubblica gratuita

Usi abitualmente reti Wi-Fi pubbliche

Cos'è e a cosa serve una VPN? Sostanzialmente è la tua migliore amica quando usi una rete Wi-Fi pubblica. Gli hacker hanno molti modi per impossessarsi dei tuoi dati quando sei connesso a hotspot pubblici, ma se usi una VPN puoi smettere di preoccuparti. Perciò, chi vuole proteggere i propri dati personali e la propria privacy sul Web dovrebbe usare una rete privata virtuale per mantenere sicura la propria connessione. In particolare è utile scegliere un servizio VPN per dispositivi mobili, in modo da poter facilmente configurare una rete privata virtuale anche su tablet e smartphone, i dispositivi che tendono a connettersi più spesso a reti Wi-Fi pubbliche.

donna nasconde il suo IP e la sua posizione utilizzando una VPN

Devi mascherare la tua posizione

Chi lavora in paesi che limitano le libertà personali è costretto ad affidarsi a connessioni Internet private per poter lavorare e sopravvivere. Chi vive sotto un regime autoritario dovrebbe quindi utilizzare una VPN per nascondere il proprio indirizzo IP e mostrare solo quello del server VPN, garantendo così una maggiore sicurezza per i messaggi sensibili. Inoltre, mascherare la propria posizione permette anche di avere accesso remoto al proprio computer di casa anche quando ci si trova all'estero.

famiglia accede a contenuti bloccati grazie a un servizio VPN

Vuoi accedere a contenuti bloccati

L'accesso ai contenuti è una delle principali ragioni per cui gli utenti decidono di utilizzare una VPN o rete virtuale privata. Se per te è importante usare servizi di streaming e social network all'estero, una VPN, in particolare una VPN per dispositivi mobili, può essere utile: permette infatti di modificare il proprio indirizzo IP e di reindirizzare la propria connessione a Internet attraverso un server remoto.

uomo naviga in Internet con una VPN per proteggersi dalla sorveglianza

Vuoi evitare di essere tracciato e monitorato

Le agenzie governative tracciano e raccolgono le attività di navigazione, i messaggi, i post sui social e altri dati privati. Una VPN rende difficile farlo, grazie alla crittografia del traffico e al mascheramento dell'indirizzo IP. Usare una rete privata virtuale a casa, al lavoro e in viaggio permette di assicurarti una protezione costante.

gamer utilizzano una connessione VPN per un gioco più sicuro

Sei un giocatore accanito

Gli appassionati di giochi online devono affrontare attacchi DDoS, limitazioni della velocità della connessione e restrizioni dei contenuti disponibili. Con NordVPN questi problemi saranno però solo un lontano ricordo. Se hai una vera passione per i giochi e vuoi goderti una connessione stabile e sicura, dovresti usare una VPN.

donna utilizza un laptop con dati crittografati

Vuoi crittografare i tuoi dati

Una VPN è una buona idea anche quando navighi da casa tua. La crittografia VPN è importante per proteggere il tuo traffico Internet e i tuoi dati personali, impedentoti così di lasciare tracce online. Utilizzando una VPN, il tuo fornitore di servizi Internet non sarà in grado di vendere la tua cronologia di navigazione al miglior offerente.

Approfitta dell'offerta prima che sia troppo tardi

Aumenta la tua privacy e sicurezza online con NordVPN.

Come funziona una VPN?

Per capire come funziona una VPN (Virtual Private Network) è necessario prima di tutto avere ben chiaro come funziona Internet: ogni volta che si accede a un sito, si invia una email o si gioca online, vengono inviati dei dati a un server remoto che a sua volta invia dei dati di risposta al dispositivo dell'utente, il tutto passando dai server gestiti dal proprio fornitore di servizi Internet.

come funziona una VPN
Quando ti connetti a un servizio VPN, le cose funzionano in modo un po' diverso:
  1. Come prima cosa, il server VPN identifica l'utente autenticando il client.
  2. Il server VPN applica un protocollo di crittografia a tutti i dati inviati e ricevuti.
  3. Il servizio VPN quindi crea un “tunnel” crittografato in cui vengono incanalati i dati fino alla loro destinazione, in modo che nessuno possa accedervi senza autorizzazione.
  4. Per garantire che ogni pacchetto di dati rimanga sicuro, una VPN lo avvolge in un pacchetto esterno, che viene quindi crittografato tramite incapsulamento. In questo modo, mantiene i dati al sicuro durante il trasferimento ed è l'elemento essenziale del tunnel VPN.
  5. Quando i dati arrivano al server, il pacchetto esterno viene rimosso attraverso un processo di decrittografia.

Questa tecnologia è piuttosto complicata, ma è necessaria per garantire la sicurezza della VPN stessa. Non è però difficile utilizzare una VPN come utente: basta seguire le istruzioni di questa guida per configurare una VPN sul proprio PC o sui propri dispositivi Android e Apple.

Configurare una connessione VPN

Una volta che si ha ben chiaro cos'è una VPN, è necessario imparare a utilizzarla. Sebbene un numero sempre crescente di utenti Internet si affidi oggi a una connessione VPN, molti credono ancora che usare questi servizi richieda competenze elevate o che sia utile soltanto per avere accesso remoto a reti aziendali, evidenziando come non a tutti sia chiaro come funzioni una VPN o rete virtuale privata. Sebbene alcuni strumenti di sicurezza digitale possano essere in effetti piuttosto complessi, i principali fornitori di servizi VPN progettano le loro applicazioni puntando sull’intuitività e sulla semplicità di utilizzo.

Ad esempio, con NordVPN puoi connetterti con un solo clic. Dopo aver configurato il tuo account NordVPN e scaricato un'app per il tuo dispositivo, tutto ciò che devi fare è:

1

Aprire NordVPN

Lancia l’applicazione NordVPN che hai scaricato sul tuo PC, Mac o smartphone.

2

Accedi

Utilizza le stesse credenziali di accesso che hai utilizzato per iscriverti al servizio NordVPN.

3

Eseguire la connessione

Fai clic sul pulsante Connessione rapida, che selezionerà automaticamente il server più adatto a te. Non ti piace? Scegli una nuova posizione dalla mappa.

Tutto qui – adesso la tua connessione Internet è totalmente criptata! Per esercitare un più ampio controllo sulla tua esperienza VPN, puoi esplorare la mappa/lista di server e la sezione Impostazioni.

Crittografia VPN

Quando si parla di crittografia in ambito informatico si intende un sistema che permette di rendere illeggibile un pacchetto dati a chiunque non sia in possesso dell'apposita chiave crittografica, l'unica in grado di decifrare correttamente il pacchetto. La crittografia VPN è un particolare tipo di crittografia utilizzata dalle VPN che, utilizzando appositi protocolli, sono in grado di proteggere tutti i pacchetti dati inviati dai dispositivi su cui sono installate. Un protocollo VPN è un insieme di standard e protocolli di trasmissione utilizzati per creare una connessione sicura tra due dispositivi. I migliori fornitori di VPN solitamente supportano diversi protocolli di questo tipo. I tre più importanti sono i seguenti:

Protocollo OpenVPN

OpenVPN

Se ti chiedi quale protocollo utilizzino le tue connessioni VPN, la risposta più probabile è OpenVPN. È lo standard di crittografia più diffuso, attualmente utilizzato dalla maggior parte dei fornitori VPN nel mondo.

Uno dei principali punti di forza di OpenVPN è la sua elevata configurabilità. Offre inoltre un buon equilibrio tra velocità e sicurezza, poiché è possibile utilizzarlo su entrambe le porte TCP e UDP. Sebbene la porta TCP sia un'opzione più sicura, la UDP è più veloce e molti utenti la preferiscono per un'esperienza di gioco online e streaming senza interruzioni.

IKEv2/IPSec VPN protocol

IKEv2/IPSec

IKEv2 (Internet Key Exchange versione 2) è un protocollo di tunneling (tunneling protocol in inglese), solitamente associato a IPSec per la crittografia. Ha molti vantaggi, come la capacità di ripristinare una connessione sicura nel caso di interruzioni improvvise. Inoltre, è ideale quando si cambiano reti. Ciò lo rende un'ottima scelta per gli utenti di dispositivi mobili che passano spesso da connessioni Wi-Fi domestiche a connessioni 3G o 4G, o che si spostano da un hotspot all'altro.

Lo svantaggio è che i protocolli IKEv2/IPSec non sono ancora molto diffusi, ma la velocità, sicurezza e flessibilità che offrono ne fanno l’astro nascente dei protocolli VPN.

fastest NordLynx WireGuard protocol

NordLynx

NordLynx è la nostra nuova tecnologia basata su WireGuard: il protocollo di tunneling più veloce che esista. Cosa rende WireGuard così veloce? Il segreto è il suo codice sorgente, composto da soltanto 4000 righe. Se consideriamo le decine di migliaia di righe che sono alla base di altri protocolli VPN, è subito chiaro perché sia così sorprendentemente rapido: un codice più breve è infatti meno soggetto a errori. E siccome WireGuard è molto facile da installare e controllare, è altrettanto immediato rilevare i bug.

Domande frequenti sulle VPN (Virtual Private Network)

Vuoi un’offerta davvero esclusiva?

Solo un altro passo per iniziare a navigare in tutta sicurezza.