Il tuo indirizzo IP: Nessun dato · Il tuo stato: ProtettoNon protettoNessun dato

Salta e vai al contenuto principale

Sicurezza online durante gli eventi sportivi: come proteggersi?

Internet ha profondamente cambiato anche il modo di godersi lo sport. Ormai infatti gli appassionati utilizzano servizi streaming per vedere gare, partite e competizioni: le nuove tecnologie permettono di seguire i propri sport preferiti anche quando si tratta di settori poco popolari. Ma anche per lo streaming sportivo bisogna confrontarsi con il problema della sicurezza online.

Sicurezza online durante gli eventi sportivi: come proteggersi?

Cos’è la sicurezza online?

La sicurezza online è un settore specifico della sicurezza informatica o cybersecurity, e si riferisce a tutto quello che ha a che fare con gli attacchi informatici e la protezione dei dati quando si naviga online. Internet ha reso più semplice il lavoro degli hacker: non importa infatti dove si trovino, perché tramite la rete sono in grado di accedere ai dispositivi e ai dati di chiunque sia collegato a Internet. Per questo la sicurezza online è molto importante, perché il rischio è sempre dietro l’angolo.

Minacce online durante gli eventi sportivi

Se si usufruisce di servizi streaming per seguire il proprio sport preferito, bisogna quindi essere consapevoli dei rischi che si possono correre. Di seguito alcuni esempi.

Malware

Il malware è uno dei metodi più usati dagli hacker per impossessarsi dei dati sensibili degli utenti. Si tratta di piccoli programmi malevoli che vengono installati spesso inconsapevolmente e che poi interferiscono con l’attività dell’utente, fino a rubarne i dati e inviarli all’hacker responsabile. Solitamente i malware vengono diffusi tramite e-mail, tramite link o insieme ad altri programmi. Chi guarda eventi sportivi online, ad esempio, potrebbe dover scaricare delle applicazioni per poter accedere al servizio: queste applicazioni possono però contenere al loro interno dei malware, che l’utente installerà senza nemmeno rendersene conto.

Un esempio particolarmente preoccupante di malware è Emotet, inizialmente utilizzato per bucare i sistemi di sicurezza delle banche, ma che oggi costituisce una minaccia anche per molti altri settori. Emotet è infatti un malware in grado di mimetizzarsi in modo molto efficace, tanto che può risultare difficile riconoscerlo anche con strumenti appositi.

Ransomware

Il ransomware è un particolare tipo di malware che merita però una trattazione a parte. Si tratta infatti di un malware che generalmente non serve semplicemente a rubare dati ma a bloccare l’intero sistema della vittima, minacciando di cancellare tutti i dati se non viene pagato un riscatto. Proprio come il malware, il ransomware può diffondersi tramite e-mail, tramite link o insieme ad altri programmi, e una volta installato non è possibile liberarsene se non eliminando completamente tutti i dati presenti sul dispositivo interessato (o pagando il riscatto, ma ciò implica fidarsi dei ricattatori…).

Phishing

Il phishing è una tecnica di furto di identità molto utilizzata dai truffatori online. La vittima prescelta di solito riceve un messaggio che sembra provenire da una persona conosciuta o da un’azienda di cui è cliente. All’interno del messaggio è presente un link a una pagina apparentemente legittima, ma che è in realtà controllata dai truffatori. In questa pagina viene richiesto di inserire informazioni personali, che vengono quindi prontamente inviate ai malintenzionati.

Spesso gli appassionati di sport, per usufruire dei servizi di streaming appositi, devono creare un account, inserendo quindi i propri dati. Questo li espone però al rischio di phishing, ed è quindi molto importante assicurarsi che i siti utilizzati siano sicuri ed affidabili.

Come mantenersi al sicuro durante gli eventi sportivi

Quando si segue un evento sportivo online bisogna seguire alcune regole di sicurezza per fare in modo che i propri dati siano sempre al sicuro. In particolare, è necessario utilizzare solo siti affidabili, che garantiscono la conservazione dei dati personali a norma di legge. Inoltre, come sempre quando si naviga online, bisogna usare password sicure per i propri account. Una password sicura è composta da numeri, lettere e caratteri speciali e soprattutto è unica, cioè utilizzata soltanto per un account. Se si usa una password sicura per seguire lo sport online, si può stare tranquilli perché anche nel caso l’account streaming venga compromesso, gli altri account personali importanti rimarrebbero comunque al sicuro.

Come può aiutare una VPN?

Per essere ancora più al sicuro è però molto importante usare anche una VPN. Una VPN è una rete privata virtuale che fa da intermediario tra i propri dispositivi e Internet e permette di crittografare tutti i dati in modo da proteggerli da eventuali attacchi. Le VPN possono poi offrire anche molte altre soluzioni di sicurezza: NordVPN, ad esempio, offre Threat Protection, una funzionalità che permette di riconoscere le minacce online e bloccarle prima ancora che queste possano fare danni.

La sicurezza online inizia con un semplice clic.

Resta al sicuro con la VPN leader a livello mondiale