Il tuo indirizzo IP: Sconosciuto · Il tuo stato: ProtettoNon protettoSconosciuto

Come non lasciare traccia in nessuna cronologia di ricerca?

Mantenere l'anonimato online può essere un compito arduo. Ci sono molti modi con cui la tua identità può essere compromessa, dagli ad tracker alla sorveglianza governativa. I localizzatori di annunci pubblicitari sono incorporati in molti siti web e app e raccolgono dati sulla tua attività online per indirizzarti con annunci pubblicitari. Questi dati possono includere la cronologia di navigazione, le query di ricerca e persino la tua posizione.

Ugnė Zieniūtė

Ugnė Zieniūtė

Come non lasciare traccia in nessuna cronologia di ricerca?

Prima di entrare nel dettaglio, ci teniamo subito a precisare che uno dei modi migliori per proteggersi durante la navigazione online è fare uso di una VPN in grado di crittografare la tua connessione.

Perché è importante eliminare la cronologia delle ricerche?

La cronologia dei nostri browser contiene tutti i siti che abbiamo visitato: le pagine in cui abbiamo cercato un alloggio per le vacanze, quelle in cui abbiamo scritto commenti sulla nostra squadra del cuore, quelle in cui abbiamo cercato informazioni su assicurazioni, cure o farmaci per le malattie nostre o dei nostri cari, persino i link con cui abbiamo scambiato le nostre foto personali.

La nostra cronologia, insomma, contiene molte delle nostre informazioni. Così tante che spesso sarebbero più che sufficienti per tracciare un profilo di noi come consumatori (cosa ci piace, cosa vorremmo comprare), come elettori (quali sono le nostre opinioni politiche), ma anche dove viviamo, chi frequentiamo, quali sono i nostri gusti sessuali e (pensate a Maps) persino qual è il nostro percorso quotidiano.

Per questo motivo è fondamentale eliminare la cronologia delle nostre ricerche con una certa frequenza.

Vediamo, quindi, i principali metodi per eliminare le tracce della cronologia della nostra navigazione online.

Elimina tutte le tracce della cronologia delle ricerche su:

Browser

Ogni volta che si visita un sito web, il browser ne memorizza un record all’interno della sua cronologia. Questo può essere utile se si desidera rivisitare rapidamente un sito, ma può anche essere un problema di privacy se non si vuole che altri vedano dove si è navigato.

Fortunatamente, la maggior parte dei browser consente di eliminare facilmente la cronologia (ad esempio, possiamo cancellare la cronologia Google).

In Safari, invece, è possibile cancellare la cronologia andando nel menu “Cronologia” e selezionando “Cancella cronologia”. In Chrome, l'opzione “Cancella dati di navigazione” si trova nel menu “Strumenti”. In Firefox, è possibile accedere alla finestra di dialogo “Cancella la cronologia recente” andando nel menu “Cronologia” e selezionando “Cancella la cronologia recente”.

Dedicando qualche istante alla cancellazione regolare della cronologia, si può contribuire a proteggere la propria privacy quando si utilizza un browser.

Social media

Molte persone hanno un rapporto di amore-odio con i social media. Da un lato, si tratta di un ottimo modo per rimanere in contatto con amici e familiari, dall'altro può essere un enorme spreco di tempo. E poi c'è la questione della privacy. Sembra che ogni giorno ci sia una nuova storia su come i social media vengano usati per invadere la nostra privacy.

Di conseguenza, sempre più persone cercano un modo per cancellare la propria cronologia sui social media.

Fortunatamente, ci sono alcuni semplici passi da compiere per cancellare la propria impronta sui social media (anche per cancellare la cronologia YouTube). Innanzitutto, controlla le impostazioni della privacy e assicurati che solo i tuoi amici e familiari possano vedere i tuoi post. Poi, cancella tutti i vecchi post che non vuoi far vedere a nessuno.

Siti web

La maggior parte delle persone è consapevole dell'importanza di dover eliminare i cookie e la cronologia di navigazione dal proprio computer, ma molti non sanno che la cronologia dei dati viene memorizzata anche sui siti web visitati.

La cronologia dei dati può includere qualsiasi cosa, dagli articoli visualizzati alle ricerche effettuate. Se da un lato questi dati possono essere utili ai proprietari dei siti web per capire i loro clienti, dall'altro possono rappresentare un rischio per la privacy.

Fortunatamente, la maggior parte dei siti web consente agli utenti di cancellare la cronologia dei dati. Di solito è possibile farlo accedendo alla pagina delle impostazioni o delle preferenze del portale online.

Sul tuo smartphone, inoltre, puoi svuotare la cache Android per eliminare ulteriormente i dati salvati sul dispositivo durante la navigazione.

Con questi semplici passaggi, puoi contribuire a proteggere la tua privacy e ad assicurarti che i tuoi dati non vengano utilizzati a tua insaputa o senza il tuo consenso.

Suggerimenti per rimanere “privati”

Quando si naviga in Internet, è importante essere consapevoli della propria impronta digitale. Ogni sito web visitato, ogni articolo letto e ogni persona con cui si comunica lasciano una traccia. Se alcune di queste informazioni possono essere effettivamente utili, molte invece sono inutili e sono utilizzate per tracciare la tua attività online. Ci sono alcune semplici misure che puoi adottare per ridurre al minimo la tua impronta digitale e proteggere la tua privacy.

Innanzitutto, utilizza un motore di ricerca che non tenga traccia delle tue ricerche. Startpage e DuckDuckGo sono due buone opzioni.

In secondo luogo, utilizza un browser web che blocchi i cookie di terze parti e che limiti la raccolta dei dati. Firefox e Brave sono entrambi validi.

In terzo luogo, utilizza un servizio VPN online per criptare il tuo traffico Internet e nascondere il tuo indirizzo IP. NordVPN è un’ottima opzione essendo anche dotata della funzione di Threat Protection per garantirti una protezione aggiuntiva da malware e virus.

Quarto, evita di utilizzare le piattaforme di social media che raccolgono dati su di te e li vendono agli inserzionisti. Se devi usare i social media, prendi in considerazione la possibilità di creare un account separato per la navigazione che non includa informazioni personali.

Seguendo questi semplici consigli, potrai navigare in Internet in modo più sicuro e proteggere la tua privacy.

La sicurezza online inizia con un semplice clic.

Resta al sicuro con la VPN leader a livello mondiale


Ugnė Zieniūtė
Ugnė Zieniūtė Ugnė Zieniūtė
Ugnė Zieniūtė è una content manager di NordVPN a cui piace ricercare le ultime tendenze in fatto di sicurezza informatica. È convinta che ogni utente dovrebbe prestare particolare attenzione alla propria sicurezza online, e per questo vorrebbe condividere preziose informazioni con i lettori.