Il tuo indirizzo IP: Sconosciuto · Il tuo stato: ProtettoNon protettoSconosciuto

Android vs iOS: qual è più sicuro?

Gli smartphone Android e iOS stanno conquistando il mondo della tecnologia, ma questa potrebbe essere una buona notizia per i criminali informatici. Se apprezzi la sicurezza mobile, probabilmente vorrai confrontare Android vs iOS. Ecco come si misurano in una gamma di caratteristiche diverse.

Ugnė Zieniūtė

Ugnė Zieniūtė

Dec 09, 2021 · 4 min di lettura

Android vs iOS: qual è più sicuro?

Prima di proseguire, ricordiamo che il modo migliore per proteggere le proprie informazioni personali e la privacy mentre si naviga online consiste nell’utilizzo di una VPN in grado di crittografare tutto il traffico.

Android vs iOS: analizziamoli fattore per fattore

Sicurezza del marketplace delle app

Vincitore: iPhone

Apple ispeziona attentamente ogni applicazione presente sul suo App Store, il che potrebbe ridurre il numero di app disponibili, ma contribuisce anche a ridurre le minacce.

Il marketplace aperto del Play Store di Android comprende molte più app tra cui scegliere rispetto all'App Store di iOS, ma c'è una possibilità di gran lunga maggiore che gli hacker riescano a raggiungere la piattaforma per distribuire malware.

Produttori di dispositivi

Vincitore: iPhone

Il design integrato di iPhone rende le vulnerabilità di sicurezza meno frequenti e più difficili da scovare.

La natura aperta di Android implica la possibilità di installare il sistema operativo su un'ampia gamma di dispositivi. A seconda del produttore e del modello, questo può essere un bene o un male. Alcuni dispositivi si integrano perfettamente con Android mentre altri lasciano significative vulnerabilità di sicurezza.

Aggiornamenti alle vulnerabilità delle patch

Vincitore: iPhone

Gli aggiornamenti costanti del sistema operativo sono uno dei modi principali tramite i quali Apple e Google possono proteggere iOS e Android. Poiché Apple controlla rigorosamente i dispositivi nel suo ecosistema, gli aggiornamenti sono più facili da creare e distribuire. Ciò significa anche che Apple di solito può mantenere aggiornati i dispositivi iOS più a lungo, generalmente ritirando il supporto ufficiale dopo 5 anni.

Supporto per app di sicurezza di terze parti

Vincitore: iPhone e Android

Entrambi i sistemi operativi supportano un'ampia gamma di app di sicurezza di terze parti, incluse le VPN online.

Per quanto utili possano essere le funzionalità di sicurezza integrate di un dispositivo, è anche importante essere in grado di integrare servizi di terze parti come software antivirus e applicazioni VPN nel sistema operativo.

Per fortuna, gli smartphone iPhone e Android supportano entrambi le app di sicurezza più popolari e utili, incluso NordVPN. Con l'app NordVPN sul tuo dispositivo, puoi proteggere il tuo telefono iOS o Android da hacker, ficcanaso Wi-Fi e broker di dati.

Non aspettare. Proteggiti con una VPN.

Sicurezza del codice sorgente del sistema operativo

Vincitore: iPhone e Android

Il codice sorgente chiuso di Apple rende più difficile per gli hacker trovare falle di sicurezza. Sebbene la natura open source di Android possa significare l'esatto contrario di ciò, lo rende anche più facilmente accessibile a un'ampia varietà di sviluppatori e Google sta lentamente iniziando a utilizzare questa funzione a proprio vantaggio.

È più facile hackerare un iPhone o un Android?

La probabilità che il tuo telefono venga hackerato dipende in parte da come utilizzi il dispositivo e dalle precauzioni di sicurezza che adotti.

La sicurezza di iOS si concentra maggiormente sulla protezione basata su software, mentre Android utilizza una combinazione basata su software e hardware: Google Pixel 3 presenta il chip “Titan M” e Samsung ospita il chip hardware KNOX. Entrambi i chip sono progettati per isolare, crittografare e proteggere i tuoi dati e Titan M disabilita il telefono se il tuo passcode viene inserito in modo errato più di tre volte. Anche iPhone possiede funzionalità simili.

In definitiva, un dispositivo è sicuro solo fino a un certo punto, a meno che tu non prenda le tue precauzioni. Per migliorare la sicurezza su iOS o Android, puoi utilizzare l'app NordVPN per crittografare i tuoi dati e proteggere il tuo smartphone online. Una VPN protegge il tuo traffico online e i dati delle app, tenendo al sicuro le tue informazioni personali dai malintenzionati.

Cos’hanno in comune la sicurezza di iOS e Android?

Sia iOS che Android hanno funzionalità di sicurezza integrate simili, inclusi sandbox virtuali che limitano i danni che le app malware possono fare. La crittografia dell'unità iOS è standard, mentre gli utenti Android devono abilitare questa funzione.

Entrambi i sistemi operativi supportano completamente la crittografia VPN, che è particolarmente importante per i dispositivi mobili (NordVPN offre la massima sicurezza sia per i dispositivi iOS che per quelli Android. Proteggiti oggi stesso!)

iOS è migliore del sistema operativo Android?

iOS è generalmente più veloce e fluido

Basandoci su un’esperienza pluriennale con entrambe le piattaforme, possiamo dire di aver riscontrato molti meno rallentamenti utilizzando iOS.

Qual è la differenza principale tra iOS e Android?

iOS è un sistema chiuso, mentre Android è un open source. Con i dispositivi Apple, gli utenti sono a malapena autorizzati a installare applicazioni, mentre in Android vi è una concreta possibilità di personalizzare i propri dispositivi.

Come aumentare la sicurezza del tuo smartphone

  • Scarica app dagli store ufficiali. Evita di utilizzare siti Web di terze parti, perché non puoi mai sapere se le applicazioni sono legittime e sicure.
  • Usa password complesse. Una password complessa deve contenere lettere minuscole e maiuscole, oltre a numeri e caratteri speciali. Assicurati di creare password univoche per ogni account che possiedi.
  • Evita di accedere alle app utilizzando Facebook. Molte app e siti web ti consentono di accedere rapidamente ai loro servizi utilizzando il tuo profilo Facebook. Tuttavia, se il tuo account Facebook è compromesso, gli hacker potranno accedere facilmente a tutti gli altri account a esso collegati.
  • Mantieni aggiornato il tuo software. Gli aggiornamenti di iOS e Android risolvono i bug e aggiungono nuove funzionalità di sicurezza.
  • Usa una VPN. Una rete privata virtuale nasconde il tuo indirizzo IP e crittografa il tuo traffico, riducendo il rischio di essere hackerato. Se ti connetti spesso a Wi-Fi pubblici, avere una VPN sul tuo smartphone è un must, poiché i malintenzionati possono utilizzare hotspot falsi per infettare il tuo dispositivo con malware.

Le app NordVPN iOS e Android sono dotate della funzione Dark Web Monitor, che avvisa gli utenti se i loro dati personali vengono divulgati sul dark web (scopri qui cos’è il Dark Web). Con un account NordVPN puoi proteggere fino a sei dispositivi diversi: smartphone, laptop, router e altro.

La protezione della privacy inizia con un clic.