Il tuo indirizzo IP: Sconosciuto · Il tuo stato: ProtettoNon protettoSconosciuto

Cos’è l’MPLS? Come funziona?

MPLS, o commutazione di etichetta multiprotocollo, è una tecnologia di rete generalmente utilizzata dalle aziende per connettere i propri siti remoti o dagli ISP per la segmentazione del traffico di livello 2/livello 3 all'interno di tenant diversi. È in circolazione da più di 20 anni e molte aziende fanno ancora affidamento su questa tecnologia. Vediamo nel dettaglio che cos'è MPLS e se è ancora affidabile. Analizziamo, inoltre, la differenza tra MPLS e VPN.

Ugnė Zieniūtė Ugnė Zieniūtė

Ugnė Zieniūtė

Cos’è l’MPLS? Come funziona?

Come funziona il cambio di etichetta multiprotocollo?

Per prima cosa, parliamo di come funziona l'instradamento “normale”. Quando visiti un sito web sul tuo browser, le tue richieste web sono divise in piccoli pezzi chiamati pacchetti. Ogni pacchetto contiene informazioni sulla sua destinazione e provenienza. I router inoltrano i pacchetti ad altri router, e questo è il modo in cui i pacchetti si spostano attraverso la rete.

A volte due pacchetti possono viaggiare verso la stessa destinazione, altre, invece, possono prendere percorsi diversi.

Come funziona l'MPLS?

MPLS (multiprotocol label switching) è un sistema di inoltro dati che assegna etichette a ciascun pacchetto. Queste etichette determinano come deve viaggiare quel pacchetto, creando una rete privata. Poiché i pacchetti sono etichettati tra la loro transizione dal livello 2 (responsabile del trasferimento dei dati tra i nodi) al livello 3 (responsabile dell'inoltro e dell'instradamento dei pacchetti), MPLS è spesso chiamato “protocollo di livello 2.5”.

MPLS è Layer 2 o Layer 3?

MPLS è un servizio di livello 2 o di livello 3? C’è stata molta confusione al riguardo, ma MPLS non si adatta perfettamente alla gerarchia a sette strati dell'OSI e talvolta è classificato come Layer 2.5.

In effetti, uno dei principali vantaggi di MPLS è che separa i meccanismi di inoltro dal servizio di collegamento dati sottostante. In altre parole, MPLS può essere utilizzato per creare tabelle di inoltro per qualsiasi protocollo sottostante.

MPLS: pro e contro

Pro

  • Velocità. Poiché i pacchetti nelle reti MPLS viaggiano in modi predeterminati, i router non devono eseguire una ricerca IP in ogni passaggio. Ciò significa che l'intero processo di routing consumerà meno risorse di calcolo rispetto al routing “normale”. MPLS può essere utile quando la velocità è un fattore importante, specialmente nel momento in cui si eseguono applicazioni in tempo reale.
  • Qualità. MPLS dispone di opzioni QoS che aiutano i pacchetti a ottenere prestazioni ed efficienza migliori quando viaggiano attraverso la rete.
  • Connessione remota. Poiché MPLS è ospitato su cloud, è possibile aggiungere nuove connessioni remote senza dover effettuare investimenti in hardware aggiuntivo.
  • Congestione della rete ridotta. MPLS divide le richieste web tra diversi percorsi, evitando così la congestione della rete.
  • Tempo di attività migliorato. Se si verifica un periodo di inattività, MPLS può trasferire il traffico su un percorso alternativo, se disponibile.

Contro

  • Esperienza utente. MPLS richiede una configurazione completa sul router, e una configurazione in autonomia della rete MPLS è consigliabile solo se sai bene cosa stai facendo. In caso contrario, è bene lasciare questa attività a un amministratore IT.
  • Costo. Le soluzioni MPLS possono essere costose, dal momento che dovrai pagare i tuoi dati ogni mese. I fornitori di servizi Internet possono configurare l'intera infrastruttura MPLS e mantenerla per te, ma questo ovviamente aumenterà il costo.
  • Meno controllo. Poiché il tuo ISP configura la tua rete per te, non ne avrai il pieno controllo.
  • Accessibilità. MPLS non è adatto per applicazioni SaaS o cloud, ma solo per connettività point-to-point.
  • Distribuzione. Occorrono diversi mesi per implementare MPLS se gli uffici della tua azienda si trovano in diversi paesi o addirittura continenti.

Qual è la differenza tra SD-WAN e MPLS?

Come suggerisce il nome, la rete WAN (Software-Defined Wide Area Network) è un approccio basato su software alla gestione di una WAN (Wide Area Network). Tuttavia, è più avanzato di MPLS. SD-WAN è più sicura, è meno costosa e offre prestazioni migliori.

Sia MPLS che SD-WAN vengono utilizzati per la connettività di rete, connettendo gli utenti che lavorano da casa con sedi centrali o filiali remote.

Alcuni specialisti IT affermano che in futuro MPLS verrà eliminato da SD-WAN, ma in verità non si tratta di tecnologie esattamente identiche ed entrambe prevedono i loro specifici casi d'uso.

MPLS vs VPN

Nonostante MPLS e VPN vengano spesso cercate in modo simultaneo in Internet, si tratta di tecnologie decisamente diverse che perseguono scopi molto differenti tra loro.

MPLS è una tecnologia di rete basata sui protocolli di rete, mentre una VPN (anche una VPN online) è uno strumento progettato per crittografare il tuo traffico e nascondere il tuo indirizzo IP da occhi indiscreti.

Puoi utilizzare sia MPLS per connettere diverse filiali della tua azienda sia una VPN per proteggere i tuoi dipendenti online. Poiché MPLS non crittografa il tuo traffico, vale la pena considerare le soluzioni VPN per garantire che i tuoi dati siano protetti durante il loro transito sulla rete Internet.

Proteggi la tua privacy online. Applica un ulteriore livello di sicurezza con NordVPN.


Ugnė Zieniūtė
Ugnė Zieniūtė Ugnė Zieniūtė
success Autore verificato
Ugnė Zieniūtė è una content manager di NordVPN a cui piace ricercare le ultime tendenze in fatto di sicurezza informatica. È convinta che ogni utente dovrebbe prestare particolare attenzione alla propria sicurezza online, e per questo vorrebbe condividere preziose informazioni con i lettori.