Il tuo indirizzo IP: Sconosciuto · Il tuo stato: ProtettoNon protettoSconosciuto

Come svuotare la cache e cancellare i cookie nei browser

Ogni volta che si visita un sito, sul proprio computer vengono salvati dei file che ottimizzano la navigazione: file di cache e cookie. Questi file possono però presentare dei problemi. La cache, ad esempio, può impedire la visualizzazione corretta di un sito, mentre i cookie possono essere pericolosi per la privacy. È quindi consigliabile eliminare periodicamente entrambi i tipi di file.

Ilma Vienažindytė

Ilma Vienažindytė

Come svuotare la cache e cancellare i cookie nei browser

Cos'è la cache?

La cache di un browser è un tipo di memoria particolare in cui vengono memorizzate le pagine Web visitate, in modo che possano essere caricate più velocemente nelle visite successive. Si tratta di un'operazione che i browser eseguono in automatico, e i file di cache sono solitamente di piccole dimensioni.

Se, però, si usa spesso Internet, può capitare che questa memoria contenga moltissimi file, che quindi occupano molto spazio. In certi casi, può capitare che le pagine Web che si visitano non vengano mai effettivamente caricate dal server su cui sono salvate, ma vengano sempre caricate dalla cache. Questo può essere problematico, perché significherebbe non avere la versione più recente e aggiornata del sito che si vuole visitare. Per evitare questo tipo di problemi, si consiglia di svuotare la cache del proprio browser periodicamente.

Cosa sono i cookie?

Un cookie è un semplice file di testo di piccole dimensioni, che contiene informazioni relative al modo di interagire con un determinato sito Web. Ne esistono diversi tipi, e servono per lo più a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti.

I cookie di sessione sono dei file temporanei che vengono creati quando un utente accede a un sito, e vengono conservati solo fino a quando si visita il sito stesso. Una volta chiuso il browser, questi cookie vengono eliminati definitivamente dal computer. I cookie di sessione non raccolgono informazioni personali, quindi sono innocui.

I cookie persistenti sono invece dei file che vengono creati dal sito Web che si sta visitando e che vengono mantenuti all'interno del computer per un certo periodo di tempo. Questi cookie sono, ad esempio, quelli che permettono di salvare le credenziali di accesso a un sito, in modo che non sia necessario autenticarsi ad ogni visita. Oppure, sono quelli che permettono di conservare alcune preferenze di navigazione, come la lingua o ciò che è presente nel carrello di un e-commerce. Questi cookie possono contenere informazioni personali, quindi sono potenzialmente pericolosi per la propria privacy. Un hacker potrebbe infatti intercettarli e impossessarsi così di nome utente e password, o del numero della carta di credito.

Eliminare i cookie può rendere la navigazione un po' meno comoda, ma è sicuramente una buona idea per proteggersi da attacchi esterni. Se si tiene in modo particolare alla propria privacy, è importante anche installare una VPN, in modo da essere protetti in ogni situazione.

La privacy su Internet inizia con un clic.

Cancellare i cookie e la cache in Chrome

Per chi è solito usare il browser di Google, cancellare i cookie e la cache è un'operazione piuttosto semplice:

1. Accedere alle impostazioni di Chrome cliccando sui tre puntini situati nell'angolo in alto a destra e selezionando Impostazioni.

svuotare cache 1

2. Nel menu a sinistra, fare clic su Privacy e sicurezza, quindi su Cancella dati di navigazione.

svuotare cache 2

3. Nel riquadro che viene mostrato, spuntare la casella Cookie e altri dati dei siti e Immagini e file memorizzati nella cache, quindi scegliere l'intervallo di tempo.

svuotare cache 3

4. Fare clic su Cancella dati per eliminare i cookie e la cache.

Cancellare i cookie e la cache in Firefox

Anche per chi preferisce il browser Mozilla l'operazione è molto semplice:

1. Accedere alle impostazioni di Firefox cliccando sull'icona con le tre linee in alto a destra e selezionando poi Opzioni.

svuotare cache 4

2. Selezionare la scheda Privacy e sicurezza dal menu a sinistra.

svuotare cache 5

3. Scorrere la pagina fino alla sezione Cookie e dati dei siti web e Contenuti web in cache, quindi fare clic su Elimina dati.

svuotare cache 6

4. Nella finestra che viene visualizzata, mettere una spunta a Cookie e dati dei siti web, quindi fare clic su Elimina.

svuotare cache 7

Cancellare i cookie e la cache in Safari

Per gli utenti Mac che, invece, preferiscono utilizzare il browser Safari, ci sono due diverse procedure per i cookie e la cache:

1. Fare clic su Safari e quindi selezionare Preferenze.

2. Nella scheda Privacy, fare clic su Gestisci dati siti web.

3. Verrà visualizzata una finestra in cui sarà possibile scegliere con precisione quali cookie eliminare.

4. Una volta selezionati i cookie, fare clic su Rimuovi.


1. Fare clic su Safari e quindi selezionare Preferenze.

2. Nella scheda Avanzate, spuntare la casella Mostra menu Sviluppo nella barra dei menu, quindi chiudere la finestra.

3. Fare clic su Sviluppo nella barra del browser, quindi fare clic su Vuota la cache.

Altri programmi per cancellare i cookie e svuotare la cache

Queste operazioni, anche se semplici, potrebbero essere fonte di difficoltà per gli utenti meno esperti. Una possibile alternativa è quella di usare programmi pensati appositamente per eliminare i cookie e la cache senza dover esplorare i menu dei vari browser.

Uno di questi programmi è CCleaner, che permette di eseguire una scansione completa del sistema e di scegliere poi quali file eliminare. Ad esempio, è possibile svuotare la cache ed eliminare i cookie in tutti i browser installati, oppure soltanto in uno. Inoltre, CCleaner permette anche di eseguire queste operazioni in automatico e periodicamente, senza doversene occupare direttamente. Con questo software è anche possibile svuotare la cache Android.


Ilma Vienažindytė
Ilma Vienažindytė Ilma Vienažindytė
success Autore verificato
Ilma Vienažindytė è una content manager appassionata di tecnologia e sicurezza online. Oltre a concentrarsi sulla tecnologia, è specializzata anche nel portare informazioni sulla sicurezza informatica in nuovi mercati.